IL SITO DELLE ELEZIONI 2010

Da stasera è online il sito dedicato alle elezioni dell’Assemblea della Comunità della Valle dei Laghi del prossimo 24 ottobre. Uno spazio dove è raccolto tutto il materiale della campagna elettorale

All’interno potete trovare tutte le date delle serate pubbliche a cui parteciperò, i link per scaricare tutto il materiale informativo sulla legge provinciale sulle Comunità di Valle e per scaricare lo statuto della Comunità della Valle dei Laghi.

Troverete inoltre i link per scaricare il materiale della campagna elettorale della lista del Partito Democratico del Trentino, il programma della coalizione di centro sinistra che sostiene Luca Sommadossi e i link alla sezione del blog dedicata alla campagna elettorale e quella dedicata alla rassegna stampa sulla comunità di valle.

Informarsi sulle comunità di valle è importante, per arrivare preparati alle elezioni. Se avete suggerimenti o domande, sono a disposizione.  Buona lettura e buona navigazione a tutti!

PARTECIPAZIONE E APPARTENENZA

L’incontro di presentazione della coalizione che si è tenuto a Vezzano venerdì sera è stato davvero molto interessante. Alla serata era presente un pubblico molto numeroso, interessato e informato che ha partecipato ad un dibattito vivace che è durato oltre due ore e mezzo.

Numerosi e significativi gli interventi  le domande che sono state fatte dal pubblico sia sulle competenze della Comunità di Valle che sulla posizione della coalizione su temi importanti come ad esempio la gestione dei rifiuti.

Sono convinto che sia proprio la partecipazione il motore di una democrazia sana e vitale e devo dire che mi ha fatto piacere vedere così tante persone che – anche se reduci di una settimana impegnativa di lavoro o di studio – hanno deciso di partecipare ad una serata che voleva essere prima di tutto di informazione, ma anche e soprattutto di confronto… e quindi di partecipazione!

La partecipazione attiva (e quindi non quella che si esercita solo attraverso il voto!) è e deve essere, secondo me, alla base del moderno concetto di cittadinanza ed è, tra l’altro, uno dei pilastri fondamentali del programma della nostra coalizione. Credo che riavvicinare i cittadini alla politica debba essere uno degli obiettivi più immediati. Perché la partecipazione vuol dire anche vigilare sulle attività della politica, esercitare lo spirito critico in maniera costruttiva, non polemica!

Nel tempo mi sono reso conto che “Vivere un territorio” può a volte essere molto diverso dal semplice “vivere in un territorio“. A distinguere le due espressioni è un diverso livello di  appartenenza alla propria comunità. Quasi un’anno fa, ad un laboratorio durante il convegno per i dieci anni del progetto intercomunale Comuni…Chiamo, mi sono reso conto con stupore che ci sono molti modi diversi di vivere e intendere l’appartenenza ad un territorio: a volte una persona che vive lontano per motivi di studio o professionali può sentirsi parte integrante di un territorio in maniera più convinta di una persona che vi risiede invece stabilmente.  Riflettendoci, anche sulla base delle mie esperienze personali, posso dire che, per me, l’appartenenza ad una comunità (o anche più semplicemente ad un gruppo) significa innanzitutto partecipare, mettersi in gioco, portare le proprie idee, confrontandole con gli altri per raggiungere un punto di incontro. Questo è il mio modo di intendere e di vivere la cittadinanza ed è anche per queste ragioni che ho accettato di candidare alle elezioni del 24 ottobre.

SI PARTE… VERSO IL 24 OTTOBRE!

Con la riunione di ieri sera, in cui ci siamo incontrati con tutti gli altri trentaquattro candidati della coalizione (formata da PD, UPT e PATT) che sostiene Luca Sommadossi, si è ufficialmente aperta la campagna elettorale per le elezioni dell’Assemblea della Comunità della Valle dei Laghi.

Per me si tratta di un’esperienza nuova, una sfida stimolante, ma ricca di incognite. Quando, ormai alcune settimane fa, Luca Sommadossi mi ha chiesto se ero disponibile a candidare per le elezioni del 24 ottobre ammetto di essere rimasto un po’ sorpreso. Non mi aspettavo di trovarmi tra le mani un’opportunità così importante e ammetto anche di aver dovuto fare i conti con alcune riserve personali da sciogliere, prima di accettare questa  richiesta.

Avevo seguito con vivo interesse il dibattito attorno alla legge che, nel 2006, ha istituito le Comunità di Valle… ed ero e sono convinto che fosse necessaria la riforma che nel novembre 2009 ha stabilito che i 3/5 dei consiglieri e il presidente dell’Assemblea della Comunità di Valle venissero eletti direttamente dai cittadini. Le Comunità di Valle rappresentano, secondo me, una risposta molto innovativa e coraggiosa alle sfide del presente, oltre che un’opportunità di rendere i territori protagonisti e artefici delle scelte che riguardano il loro futuro.

Ed è proprio di futuro, di contenuti  (e non di polemiche sterili) che spero si parli durante questa importante campagna elettorale; solo così i cittadini riusciranno a cogliere l’importanza e il valore di questa riforma. Sarebbe un peccato che il 24 ottobre a vincere fosse l’astensionismo!

Oggi, al teatro di Padergnone, Luca Sommadossi – insieme a Roberto Pinter, in rappresentanza del PD, e Giorgio Lunelli, in rappresentanza dell’UPT – ha tenuto la conferenza stampa di presentazione della coalizione, del programma e dei candidati. Sentendo le sue parole, ho avuto ancora una volta la conferma che Luca, con le sue capacità, la sua onestà e le sue idee, potrà scrivere una pagina importante e bella nella storia della nostra splendida valle.

Nelle prossime settimane sono previsti molti altri incontri pubblici in tutta la valle per presentare i candidati e il programma, a cui tutti i cittadini sono invitati a partecipare. Compatibilmente con gli altri impegni, cercherò di essere presente.

Si prospetta un mese molto impegnativo ma, a prescindere dal risultato che otterrò  personalmente alle urne, sono contento di aver avuto l’opportunità di mettere in gioco le  mie idee e il mio impegno per il futuro della Valle dei Laghi.