PER UN SORRISO IN PIU’… 2011 – GRAZIE A TUTTI!

Uno splendido cielo limpido di fine estate ha fatto da sfondo ad una serata di musica, giochi, colori, ma soprattutto di tanti, tanti sorrisi di coloro che hanno partecipato alla seconda edizione di “Per un sorriso in più”, manifestazione in ricordo di Elisa Gadotti che si è svolta a Terlago, sabato 10 settembre 2011.

Elisa era una ragazza di 23 anni di Terlago, ma per molte delle persone presenti alla festa era prima di tutto una carissima amica, una sorella, una figlia, una collega… Per tutti era una persona sensibile e solare, che colpiva per la sua capacità di sorridere alla vita in ogni circostanza. E proprio per far sì che il suo splendido sorriso continuasse a vivere sul volto di tante altre persone, già nel 2010, pochi mesi dopo che Elisa ci aveva lasciati, abbiamo deciso di dare vita al progetto “per un sorriso in più”, riunendo un gruppo di amici che avevano condiviso con lei esperienze di volontariato e di divertimento, ma anche di studio e di crescita.

Insieme abbiamo realizzato nell’ottobre 2010 alla ex Malga dei Laghi di Lamar una serata di ricordo, informazione e solidarietà, per raccogliere fondi a favore del centro di ricerca presso cui era stata curata a Candiolo (TO) e della Casa di Accoglienza la Madonnina, che ospita le famiglie dei pazienti ricoverati nel centro.

Quest’anno, invece, abbiamo deciso di puntare su un evento che – siamo convinti – sarebbe piaciuto anche a lei, organizzando una serata con un momento informativo e di animazione, seguito da un pic nic sotto le stelle con lanterne colorate, e musica, per riunire ancora una volta tutte le persone che le hanno voluto bene.

Durante il pomeriggio bambini e ragazzi hanno partecipato ad un grande gioco sul tema della prevenzione organizzato dal Gruppo Giovani di Vezzano insieme a Fabrizio Pedron, mentre per gli adulti era prevista una passeggiata della salute sulle rive del lago di Terlago. Lungo la passeggiata tre stand informativi, gestiti rispettivamente dai volontari della LILT del Trentino, da quelli dell’AVIS e da una insegnante di yoga, hanno affrontato il tema della prevenzione da tre diversi punti di vista. Attraverso quiz, esercizi di rilassamento e momenti informativi è stata sottolineata l’importanza di adottare una corretta alimentazione e di fare attività sportiva per uno stile di vita sano.

Dopo un intermezzo di animazione in compagnia dei dottor clown della Croce Rossa Italiana del Trentino, la serata è proseguita con un pic nic a buffet, preparato dai volontari della Pro Loco di Terlago, e la musica di Milo Brugnara, dei “the Wilson” e dei “Sunday drivers.

All’imbrunire “Nuvole bianche” di Ludovico Einaudi ha accompagnato un video in ricordo di Elisa, mentre una lanterna volante si allontanava, spinta dal vento, come una piccola mongolfiera bianca contro il blu del cielo stellato.

Un ringraziamento da parte del Gruppo Giovani Interparrocchiale Vezzano e del Gruppo Giovani di Terlago, che hanno organizzato l’evento insieme ad altri amici di Elisa, va al BIM Sarca, al Comune di Terlago, alla delegazione della Valle dei Laghi della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori, alla Pro Loco di Terlago, alla sezione Valle dei Laghi dell’AVIS, agli Alpini di Covelo, ai dottor Clown della Croce Rossa Italiana del Trentino, ai Vigili del Fuoco di Terlago, a Teresa Mosna, a Fabrizio Pedron, a don Tullio Paris e a tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita di questa manifestazione.

L’ultimo, doveroso, grazie va però a tutti voi, che avete reso unica e speciale questa serata: il vostro sorriso è stato per noi il più bel modo per ricordare Elisa e la sua grande voglia di vivere!

I commenti sono chiusi.