SERATA PUBBLICA “POLITICHE GIOVANILI E PIANI GIOVANI DI ZONA”

Venerdì  28 maggio 2010 alle ore 20:30 si terrà  a Vezzano, presso la sala polivalente attigua alla sede della Croce Rossa, una serata informativa aperta al pubblico sulle politiche giovanili e i Piani Giovani di Zona.

L’incontro è pubblico ma è rivolto in particolare ai nuov consiglieri comunali, che si apprestano ad amministrare i sei comuni della nostra valle per i prossimi cinque anni. All’incontro saranno presenti in qualità di relatori Francesco Pancheri, direttore del Dipartimento Istruzione della Provincia Autonoma di Trento, e due referenti tecnici organizzativi Vera Rossi, del Piano Giovani della Val di Cembra e Dennis Franch del Piano Giovani Carez, Cagnò, Revò, Romallo, Cloz e Brez.
L’obiettivo della serata è di fornire ai nuovi amministratori e a tutti gli interessati un’idea precisa di quello che è lo spirito con cui la provincia ha pensato i Piani Giovani di Zona, di quali sono le modalità di gestione del Tavolo di Lavoro  e delle figure che ne coordinano i lavori, per poter affrontare con maggiore consapevolezza e preparazione, le sfide che le politiche giovanili pongono sul nostro territorio nei prossimi mesi il futuro.
L’incontro è stato pensato e voluto dal Gruppo Giovani Interparrocchiale Vezzano  in collaborazione con Gruppo Giovani Terlago e Associazione Mondo Giovane, tre associazioni giovanili che operano nella nostra valle e che, anche in passato, hanno portato avanti progetti inserite nell’ambito dei Piani Giovani di Zona.
Il Tavolo di Lavoro  per le Politiche Giovanili del Piano Giovani di Zona è stato costituito dai sei comuni della Valle dei Laghi nel 2007 ed è composto da un rappresentante dei giovani, un rappresentante delle associazioni ed un rappresentante dell’amministrazione per ciascun comune, da un rappresentante della Cassa Rurale della Valle dei Laghi, da uno del progetto intercomunale Comuni…Chiamo, da uno dell’istituto Comprensivo Valle dei Laghi e da uno della pastorale giovanile decanale. Si occupa di raccogliere e valutare i progetti presentati dalle varie realtà del territorio e di redigere il Piano Giovani di Zona che viene finanziato per il 50% dall’amministrazione provinciale e per il 50% da enti e associazioni del territorio. In tutta la provincia sono al momento sono attivit circa trenta Piani Giovani di Zona e d’ambito, distribuiti su tutto il territorio.

Per info e contatti scrivete a [email protected]com o chiamate il 320 231.11.24.

Scarica il volantino [.pdf]